News

[2006][2007][2008][2010][2011][2012][2013][2014][2015]

Eventi 2015 nei Parchi e Musei della Val di Cornia - aliMENTIAmoci #laculturachesimangia - 05 08 2015 (Eventi)

In un mondo che corre veloce rischiando talvolta di perdere le proprie origini, un anno di eventi dedicati al buon vivere toscano inteso come viaggio nella nostra storia, nella nostra cultura, nei sapori del passato.
Una riscoperta del nostro territorio con uno sguardo nuovo, dove passato, presente e futuro si fondono, trasformando parchi e musei in luoghi d’incontro tra mondi diversi. Cultura, arte, archeologia, natura, architettura, teatro, insieme a cibi e sapori s’intrecciano, dando vita ad un festival di eventi ideati per includere appassionati e famiglie, adulti e bambini. Musei e parchi diventano così un luogo dove le diverse generazioni si ritrovano per costruire un futuro riscoprendo il passato.


aliMENTIAmoci #laculturachesimangia


NEI GIORNI DI APERTURA DI AGOSTO
Al Centro di Archeologia Sperimentale "Davide Mancini" del Parco archeologico di Baratti e Populonia possibilità di partecipare a "Costruisci il tuo ricordo", con laboratori sulle tecniche di lavorazione dell'antichità:

lunedì: laboratorio della scrittura etrusca
martedì: laboratorio della ceramica
mercoledì: laboratorio della tessitura
giovedì: laboratorio del mosaico (dalle 16 alle 19 all'Acropoli di Populonia)
venerdì: laboratorio della ceramica
sabato:
laboratorio del mosaico (dalle 16 alle 19 all'Acropoli di Populonia)
domenica: laboratorio della ceramica



L’estate vedrà parchi e musei trasformarsi in palcoscenico per eventi a diversa scala.


Ogni sabato di agosto ore 21.00
Parco archeologico di Baratti e Populonia
 “Notte etrusca”

Visita serale alla Necropoli di San Cerbone in costume etrusco e romano con possibilità di cena di ispirazione etrusca al ristorante del Parco.
















Ogni giovedì di agosto
Parco archeologico di Baratti e Populonia
I GIOVEDI di BACO - Baratti Pavillon





Ogni sabato di agosto (ad eccezione del 15 agosto)
Parco costiero della Sterpaia
CONOSCI LA VERA STORIA DEL BOSCO DI STERPAIA?
Visita guidata gratuita

Sarà possibile visitare quella parte di bosco che nel resto dell’anno rimane chiusa al pubblico e scoprire, accompagnati da personale specializzato della Parchi Val di Cornia Spa, la vera storia di un patrimonio recuperato. Le visite guidate sono offerte a turisti e residenti proprio per permettere di conoscere il ricco patrimonio naturalistico qui conservato e per goderne l’unicità, sotto l’ombra di alberi secolari. Un’occasione per vivere, dopo una giornata di mare, un altro aspetto del parco.

La visita guidata gratuita, partirà dal cancello posto all’ingresso della zona a tutela integrale alle ore 18.00. Il luogo di ritrovo con la guida si può raggiungere a piedi in 10 minuti, imboccando la strada sterrata (dove vige il divieto di transito), posta sulla sinistra della strada asfaltata, circa 100 m. prima di raggiungere il parcheggio di Carlappiano (seguire segnaletica).










Dal 17 al 31 agosto - tutti i lunedì, martedì, mercoledì
Parco archeominerario di San Silvestro
La Bottega del Fabbro

Durante queste giornate i visitatori potranno scoprire come una barra di metallo veniva trasformata in armi o utensili in una “Bottega del Fabbro” appositamente ricostruita nella splendida cornice di Rocca San Silvestro.

















Dal 22 agosto
Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali
La Fabbrica del Ferro

Storie di vita quotidiana in un castello medievale.
In particolare nei giorni 22, 28, 29 agosto il fabbro artigiano Fabio Gonnella svelerà i segreti del suo antico mestiere.
















Venerdì 28 agosto – ore 18.30
Museo archeologico del Territorio di Populonia
SERATE DI ARCHEOLOGIA
“L’alimentazione al tempo dei Romani” –

Focus sull’esercito con presentazione del libro di Marta Coccoluto e chiacchierata con Fabiano Busdraghi di Agriturismo Diavolino sulle verdure antiche, con ricette e degustazione


















Domenica 6 settembre
Parco costiero di Rimigliano
“Walk & Food”
4^ edizione della passeggiata gastronomica dal Parco archeologico di Baratti e Populonia al Parco costiero di Rimigliano.
Tariffa: € 20.00 adulti, € 15,00 bambini da 5 a 10 anni – sotto 5 anni gratuiti ma senza pasto
















Dopo il 15 settembre (data da definire)
Parco Archeologico di Baratti e Populonia
“Costruzione di edifici in terra cruda e calce”

Workshop organizzato in collaborazione con Parchi Val di Cornia SpA, Scuola Permanente dell'Abitare.
Con  la  partecipazione dell’arch. Edoardo  Milesi, dell'archeologo Marta Coccoluto, del maestro Gilberto Quarneti, dell'arch. Rainer Toscikazu e dello staff tecnico di B.A.CO.  


Domenica 4 ottobre
Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali 
F@Mu 2015 : Nutriamoci di Cultura per Crescere!
“L’alimentazione nel Medioevo”

Visita incentrata sul tema dell’alimentazione, la tavola e le forme ceramiche da mensa nel Medioevo con laboratorio del pane

Domenica 8 novembre
Parco naturale di Montioni
“Passeggiata Micologica”

in collaborazione con Ostello La Baciocca e Associazione Micologica Piombinese
Passeggiata alla scoperta dei funghi e pranzo a buffet a base di funghi


Info e prenotazioni: prenotazioni@parchivaldicornia.it  - tel. 0565 226445 – fax 0565 226521







Festa del BuonVivere - 18 05 2015 (Eventi)

Domenica 31 maggio 2015 dalle 11.00 alle 20.00, al Parco archeominerario di San Silvestro avrà luogo la “Festa del Buonvivere”, manifestazione organizzata dalla Parchi Val di Cornia SpA in collaborazione con Slow Food Costa degli Etruschi.

La giornata è inserita nel calendario “aliMENTIamoci #laculturachesimangia”, un anno di eventi dedicati al buon vivere toscano inteso come viaggio nella nostra storia, nella nostra cultura, nei sapori del passato con musei e parchi che si trasformano in luoghi dove le diverse generazioni si ritrovano per costruire un futuro riscoprendo il passato. A partire dal tema dell’Expo “Nutrire il Pianeta” e da quello prescelto per l’occasione dalla Regione Toscana, il “Buon Vivere”, il contenitore degli eventi nei Parchi e Musei della Val di Cornia per il 2015 seguirà questo fil rouge che attraversa il tempo e lo spazio.

La Festa del Buonvivere nel Parco di San Silvestro sarà uno dei principali appuntamenti che vedrà coinvolte le aziende che potranno esporre e vendere i propri prodotti, ma che prevedrà anche un’animazione con i canti dei Maggerini di Campiglia e con laboratori per grandi e piccini tra cui un laboratorio sulla panificazione e passeggiate botaniche con laboratori sulle erbe alla Rocca medievale. Per le aziende interessate ad avere uno spazio gratuito per l'esposizione e la vendita dei propri prodotti: è necessario compilare il modulo e rinviarlo firmato.

EVENTI 2014 NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA - 21 03 2014 (Eventi)

"Un Natale da Favola al Castello. La Befana vien di mattina e porta... 3 doni per tutti" - 06.01.2015: guarda sulla nostra pagina facebook le foto e leggi il post su ArcheoKids relativo all'evento che si è svolto al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali


"Famiglie al Museo" - 12.10.2014: guarda le foto dell'evento che si è svolto al Museo archeologico del Territorio di Populonia sulla nostra pagina Facebook!

"COOLT" - 19.10.2014: guarda le foto della giornata al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali sulla nostra pagina Facebook album 1  album 2

Convegno su spazi urbani e sostenibilitĂ  - 10 02 2014 (Eventi)

Giovedì 13 febbraio alle ore 16.00, al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali di Piombino è in programma un incontro per divulgare l'importanza di una progettazione sostenibile degli spazi urbani e domestici: “La decrescita felice degli insediamenti umani”. L'iniziativa è organizzata dall'Ordine degli architetti di Livorno in collaborazione con le associazione B.a.co.-Archivio Vittorio Giorgini con sede a Piombino ed EtiCologica con sede a Marsala (Trapani) in sinergia di rapporti culturali. Il convegno ha il patrocinio della Regione, Comune, fondazione Bio Archittetura, Ordine architetti e Parchi Val di Cornia.

progettazione sostenibile

NUOVI BANDI PER GESTIRE ATTIVITA’ NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA - 08 01 2014 (Comunicati Stampa)

Ancora opportunità per fare impresa nei Parchi della Val di Cornia, con due nuovi bandi per la gestione di strutture nel Parco archeominerario di San Silvestro e nel Parco costiero di Rimigliano.

Il primo bando, con scadenza 17 febbraio 2014, è relativo alla concessione di servizio di “attività di somministrazione alimenti e bevande nel Parco di San Silvestro”, nel comune di Campiglia M.ma. L’importo a base d’asta è di € 9.000,00  di corrispettivo annuale, oltre I.V.A. di legge, con termine contrattuale di 10 anni. L’esercizio rappresenta il punto ristoro del parco e deve dunque garantire periodi e orari di apertura al fine di offrire un adeguato servizio ai visitatori del sito.

Il secondo bando, con scadenza 21 febbraio 2014, è invece relativo alla concessione di servizio di “attività di somministrazione alimenti e bevande a carattere stagionale, nel Parco di Rimigliano – località Torraccia”, nel comune di San Vincenzo. L’importo a base d’asta è di € 45.000,00  di corrispettivo annuale, oltre I.V.A. di legge, con termine contrattuale di 10 anni.

I documenti per partecipare alla gara possono essere scaricati dal sito internet www.parchivaldicornia.it, nella sezione bandi.

A Piombino un nuovo allestimento per il Museo del Castello - 07 01 2014 (Eventi)

Dal restauro al museo. Il progetto del nuovo museo del Castello, impreziosito dalle maioliche medievali rinvenute sul tetto dell'abside di Sant’Antimo sopra i Canali e delle teste delle fonti di Marina, è diventato realtà con l'apertura il 13 luglio 2013 del museo completamente rinnovato.







Dopo la sua chiusura  per oltre 2 mesi che ha consentito la realizzazione di un nuovo allestimento, reso possibile grazie ad un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Livorno, ha riaperto le porte al pubblico ricco di novità, a partire dal nuovo nome scelto per focalizzare l’attenzione sulla sua nuova vocazione: Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali.

Con questo nuovo allestimento il Castello non è più semplicemente il museo di se stesso, ma racconta la storia della Piombino medievale, attraverso un nastro rosso su cui si distendono ricostruzioni, testi, reperti, dispositivi interattivi, immagini, video e suoni. Sono così comprensibili i risultati di scavo archeologico della volta dell’abside della chiesa di Sant’Antimo sopra i Canali che hanno messo in luce oltre seicento esemplari di ceramiche medievali; proprio dal ritrovamento di queste ceramiche, effettuato nel 2003 in concomitanza con i lavori di restauro della chiesa, il nuovo progetto di allestimento museale trae la sua origine.

Il progetto, curato da Giovanna Bianchi dell’università di Siena, dipartimento di archeologia e storia delle arti in collaborazione con i progettisti Giuseppe Bartolini  e Simonetta Fiamminghi,  si basa su una rilettura complessiva del precedente museo del castello e della città.

Al suo interno, articolato in tre livelli e in tre diversi percorsi espositivi, si snodano in un unico racconto il museo del castello al piano terra, la mostra permanente delle ceramiche di Sant’Antimo al primo piano, il museo della storia della città sulla formazione e sullo sviluppo di Piombino dall’epoca medievale fino all’età moderna al secondo piano.

La cronologia delle ceramiche esposte, compresa nella prima metà del XIII secolo,  la loro provenienza e tipologia (maioliche arcaiche di produzione pisana, ceramiche prodotte a Savona, ceramiche di importazione da varie parti del Mediterraneo) rendono questo uno dei ritrovamenti più importanti a livello nazionale nel campo dello studio della ceramica medievale. In occasione del restauro della chiesa furono inoltre rimossi dalla torre campanaria i bacini ceramici apposti come originaria decorazione architettonica, anch’essi testimonianza, nel XIII secolo, di una circolazione di prodotti ceramici relativa a più contesti del Mediterraneo.

I successivi studi di tali reperti e della stessa chiesa, confluiti nel 2007 in una pubblicazione a cura di Giovanna Bianchi e Graziella Berti, hanno evidenziato come le vicende della chiesa di S. Antimo sopra i Canali e delle sue ceramiche  fossero collegate alla storia di Piombino nella prima metà del 1200. Il cantiere della chiesa fu, infatti, una sorta di baricentro di riferimento rispetto ad una più ampia e coeva progettazione.

Negli anni passati anche un altro monumento importante della Piombino medievale, come la Fonte ai Canali, è stato sottoposto a restauro e, in tale occasione, per decisione della stessa Soprintendenza ai Beni Artistici, sono state rimosse le teste zoomorfe della fonte da cui scaturisce l’acqua. Tali teste, restaurate da Luca Giannitrapani su incarico della Soprintendenza stessa, trovano la loro giusta collocazione in questo nuovo percorso museale.

Per consentire una lettura unica di queste sezioni il progetto propone un sistema di allestimenti e di esposizione nuovo e adatto alla valorizzazione dei reperti e dei materiali, ricco anche di arredi tecnologici, schermi, punti informativi.

Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo - 19 12 2013 (Comunicati Stampa)

Durante le festività natalizie il Museo archeologico del Territorio di Populonia e il Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali saranno aperti dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio dalle 10 alle 17.

FestivitĂ  natalizie nei Musei di Piombino - 18 12 2013 (Eventi)

Il Museo archeologico del Territorio di Populonia e il Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali saranno aperti eccezionalmente durante le festività natalizie dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio con orario 10-17.

Inoltre, il Museo del Castello ospiterà il 3 gennaio alle ore 15 una lettura animata per bambini dai 3 ai 6 anni, organizzata dalla Biblioteca Civica Falesiana nell’ambito del progetto Nati per Leggere (per prenotare  contattare la Biblioteca al tel. 0565 226110). L’ingresso all’iniziativa è gratuito e, per l’occasione, i genitori interessati anche alla visita del museo avranno diritto al biglietto ridotto di € 4,00.

I PARCHI DELLA VAL DI CORNIA A ROMA AL CONVEGNO DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA DI ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO - 09 12 2013 (Comunicati Stampa)

Il progetto dei Parchi della Val di Cornia sarà presentato dal presidente, Luca Sbrilli, al convegno che AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) ha organizzato il 13 dicembre prossimo al Macro di Roma, con un intervento dal titolo “L’esperienza ventennale della Parchi Val di Cornia: archeologia e paesaggio quale motore economico locale”. Il convegno si propone di esplorare la centralità del progetto di architettura del paesaggio nella creazione di valore, tanto alla scala territoriale che nella rigenerazione a scala locale, analizzando le singole componenti della valenza economica del paesaggio, sia come esternalità positiva, che come vero e proprio volano per lo sviluppo economico del territorio. Il paesaggio quindi, come motore di nuova economia, capace di migliorare la qualità di vita dei residenti ed allo stesso tempo di incrementare il turismo sostenibile e gli investimenti per una economia in equilibrio con le risorse del territorio. In questo quadro l’esperienza della Parchi Val di Cornia SpA, ritenuta dagli organizzatori un’esperienza concreta di successo nel panorama nazionale, verrà presentata tra gli interventi virtuosi già realizzati in Italia. L’obiettivo del Convegno è quello di individuare le buone pratiche, effettivamente implementabili a scala territoriale e locale, nell’ambito del quadro legislativo del nostro Paese, esplicitandone in modo chiaro i benefici economici.

OGGETTI E SAPORI IN UNA CUCINA MEDIEVALE al Parco archeominerario di San Silvestro - 20 06 2013 (Eventi)

Domenica 23 giugno dalle ore 10.30, al Parco archeominerario di San Silvestro,  i visitatori potranno partecipare all’evento “Oggetti e sapori in una cucina medievale”: uno sguardo tra la ceramica da cucina e da dispensa del villaggio medievale di minatori di Rocca San Silvestro, per scoprirne tecniche di realizzazione e di decorazione e gustare semplici piatti dai sapori perduti.
L’evento, organizzato nell’ambito della manifestazione di Vetrina Toscana “L’arte del gusto, il gusto dell’arte”, è dedicato agli oggetti e ai sapori del Medioevo e prevede un laboratorio di ceramica durante il quale un esperto operatore riprodurrà, utilizzando l’argilla, alcuni degli oggetti usati dagli abitanti del villaggio di San Silvestro nelle loro cucine e da loro stessi realizzati. Parte di questi oggetti, ritrovati durante gli scavi archeologici alla Rocca di San Silvestro, sono esposti  nel museo del parco.
All’interno del ristorante Santa Barbara, nel cuore del parco, sarà possibile gustare una serie di assaggi di cibi che potevano essere cucinati in queste particolari pentole, prevalentemente zuppe e focacce (per il pranzo prenotazione obbligatoria entro il 21 giugno alle ore 16.00).

Informazioni e prenotazioni: tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it

[>>11-20]