News

[2006][2007][2008][2010][2011][2012][2013][2014][2015][2016]

2016: un anno di eventi nei Parchi della Val di Cornia - 13 04 2016 (Eventi)

TANTI PROGETTI PER IL 2016.
LA STORIA ACCESSIBILE A TUTTI NEI PARCHI E MUSEI DELLA VAL DI CORNIA
culturalMente Open!




CALENDARIO EVENTI

MAGGIO / GIUGNO

Sabato, domenica e festivi
Parco archeologico di Baratti e Populonia – Acropoli
#ApertoPerLavori

Visite guidate che illustreranno il progress dei lavori di Arcus e le grandi trasformazioni che il progetto porterà all’Acropoli
Ingresso gratuito
Segui l'evento su fb






Sabato 14 maggio – ore 17.00
Museo archeologico del Territorio di Populonia
Amico Museo
"La Gorgone e la Chimera: le monete degli etruschi"

Una conferenza che illustrerà le emissioni etrusche con particolare riferimento  a quelle di Populonia, prima città alla quale, tra le città etrusche, viene attribuita un’attività di Zecca che vede i suoi inizi attorno al V sec. a.C.  – la moneta con Gorgone e valore X rinvenuta presso Como è databile tra il 450 e il 425 a.C. – con emissioni in argento e oro ed  ha il suo picco di massima produzione tra il IV ed il III sec. a.C. quando compaiono anche le coniazioni in bronzo.
La conferenza, a cura di Fiorenzo Catalli, è organizzata dall’Associazione Archeologica Piombinese  in collaborazione con la Parchi Val di Cornia e con il patrocinio dell’Assessorato alla cultura del Comune di Piombino.
Gratuita
Segui l'evento su fb


Sabato 21 maggio – ore 21.15
Museo archeologico del Territorio di Populonia
Amico Museo
“In punta di dita”

Visita guidata al nuovo percorso “Un museo in tutti i sensi”
Ingresso 4 euro per tutti
Segui l'evento su fb













Sabato 28 – domenica 29 maggio dalle 11.30 alle 17.00
Parco archeominerario di San Silvestro
Amico Museo
“Master fabbro”

In un'antica bottega allestita a Valle Lanzi sarà possibile vedere all'opera il fabbro artigiano Fabio Gonnella.
Il fabbro è stato in tempi passati uno degli artigiani più attivi nella vita delle comunità. Impegnato nella produzione di molti oggetti di uso quotidiano destinati alla casa, al lavoro agricolo, all’edilizia, spesso si trasformava in maniscalco per la ferratura degli animali. In un territorio minerario come quello del Parco di San Silvestro il fabbro produceva anche gli attrezzi da miniera, picconi, scalpelli, mazze, alcuni dei quali ritrovati durante lo scavo archeologico dell’abitato medievale di Rocca San Silvestro. 
In occasione di Amico Museo il fabbro Fabio Gonnella, titolare di una bottega ultracentenaria, darà un nuovo avvio alla sua attività nel contesto di Valle Lanzi, attorniato dai resti degli ultimi impianti di trattamento dei minerali metalliferi. Per rimettere al centro dell’attenzione uno dei tanti mestieri artigianali che rischiano di scomparire.
Compreso nel prezzo del biglietto a partire da 10 euro.
Segui l'evento su fb


Domenica 29 maggio – ore 10.30
Giornata delle miniere
"Le miniere della Rocca"

Lo scavo di una miniera ai giorni nostri è agevolato da una serie di strumenti e macchinari talmente evoluti da consentire di ridurre notevolmente il lavoro dell’uomo. In epoche antiche la situazione era completamente diversa ed era necessario un forte grado di determinazione per affrontare lo scavo delle rocce alla ricerca dei minerali metalliferi. Nel parco di San Silvestro sono presenti numerose imboccature di miniere antiche, alcune delle quali scavate in epoca medievale dai minatori a servizio dei conti della Gherardesca prima e dei signori della Rocca poi. Domenica 28 maggio sarà possibile partecipare ad una visita guidata che, partendo dal villaggio medievale di Rocca San Silvestro, condurrà all’imboccatura di due miniere di epoca medievale, scavate alla ricerca dei minerali di rame, piombo ed argento.
Gratuita
Segui l'evento su fb


Sabato 4 giugno – dalle 11.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.00
Amico Museo
"Le Olimpiadi a Populonia"

Tiro con l’arco, corsa, lancio del peso e del giavellotto sono i giochi a cui si può partecipare, secondo lo spirito di amicizia, condivisione e lealtà che fu delle antiche gare olimpiche greche. Servono scarpe per correre e tanta voglia di gareggiare.
Segui l'evento su fb









Da Pasqua Acropoli #ApertoPerLavori - 14 03 2016 (Eventi)

Dal 25 al 28 marzo (in occasione delle Festività Pasquali), dal 22 al 25 aprile, nel ponte del 2 giugno e tutti i fine settimana primaverili, l'Acropoli di Populonia sarà #ApertoPerLavori

Eventi 2015 nei Parchi e Musei della Val di Cornia - aliMENTIAmoci #laculturachesimangia - 05 08 2015 (Eventi)

Aperture e appuntamenti delle festività natalizie.
Durante le festività natalizie il Parco archeologico di Baratti e Populonia e il Museo archeologico del Territorio di Populonia saranno aperti dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio dalle ore 10.00 alle 17.00.



APPUNTAMENTI AL MUSEO ARCHEOLOGICO DEL TERRITORIO DI POPULONIA

“Il Museo per tutti”

28 Dicembre ore 16.00
Le avventure di Alice
Proiezione del cortometraggio "Alice's Adventures in Tuscany" de I Licaoni

“Bambini al Museo”

30 Dicembre ore 16.00
Storie di eroi e principesse
Una speciale visita dedicata ai più piccoli che potranno disegnare le storie raccontate (kit fornito dal museo)

6 Gennaio, ore 10.30
La Befana vien... di mattina
Letture con “Nati per Leggere”
Ingresso gratuito su prenotazione, telefono 0565 226110

“Domeniche in Musica”
al Museo archeologico del Territorio di Populonia
a cura di Associazione Etruria Classica, Comune di Piombino e Parchi Val di Cornia

3 gennaio - ore 16.30
Pier Domenico Sommati  (violino) - Silvia Gasperini (pianoforte)

10 gennaio - ore 16.30
Francesca Bruno  (flauto) - Marianna Tongiorgi (pianoforte)

24 gennaio - ore 16.30  
Artin Bassiri Tabrizi  (pianoforte)

Ingresso al museo e concerto 4,00 euro


DOMENICHE AL PARCO ARCHEOLOGICO DI BARATTI E POPULONIA
27 dicembre - 3 e 10 gennaio
Tiro con l’arco
con il fabbro artigiano Fabio Gonnella




____________________________________________________________
____________________________________________________________


Sabato 21 e domenica 22 novembre dalle 9 alle 16
Parco archeologico di Baratti e Populonia
#SuLeManichePerBaratti
GRAZIE A TUTTI PER LA PARTECIPAZIONE!




Festa del BuonVivere - 18 05 2015 (Eventi)

Domenica 31 maggio 2015 dalle 11.00 alle 20.00, al Parco archeominerario di San Silvestro avrà luogo la “Festa del Buonvivere”, manifestazione organizzata dalla Parchi Val di Cornia SpA in collaborazione con Slow Food Costa degli Etruschi.

La giornata è inserita nel calendario “aliMENTIamoci #laculturachesimangia”, un anno di eventi dedicati al buon vivere toscano inteso come viaggio nella nostra storia, nella nostra cultura, nei sapori del passato con musei e parchi che si trasformano in luoghi dove le diverse generazioni si ritrovano per costruire un futuro riscoprendo il passato. A partire dal tema dell’Expo “Nutrire il Pianeta” e da quello prescelto per l’occasione dalla Regione Toscana, il “Buon Vivere”, il contenitore degli eventi nei Parchi e Musei della Val di Cornia per il 2015 seguirà questo fil rouge che attraversa il tempo e lo spazio.

La Festa del Buonvivere nel Parco di San Silvestro sarà uno dei principali appuntamenti che vedrà coinvolte le aziende che potranno esporre e vendere i propri prodotti, ma che prevedrà anche un’animazione con i canti dei Maggerini di Campiglia e con laboratori per grandi e piccini tra cui un laboratorio sulla panificazione e passeggiate botaniche con laboratori sulle erbe alla Rocca medievale. Per le aziende interessate ad avere uno spazio gratuito per l'esposizione e la vendita dei propri prodotti: è necessario compilare il modulo e rinviarlo firmato.

EVENTI 2014 NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA - 21 03 2014 (Eventi)

"Un Natale da Favola al Castello. La Befana vien di mattina e porta... 3 doni per tutti" - 06.01.2015: guarda sulla nostra pagina facebook le foto e leggi il post su ArcheoKids relativo all'evento che si è svolto al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali


"Famiglie al Museo" - 12.10.2014: guarda le foto dell'evento che si è svolto al Museo archeologico del Territorio di Populonia sulla nostra pagina Facebook!

"COOLT" - 19.10.2014: guarda le foto della giornata al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali sulla nostra pagina Facebook album 1  album 2

Convegno su spazi urbani e sostenibilità - 10 02 2014 (Eventi)

Giovedì 13 febbraio alle ore 16.00, al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali di Piombino è in programma un incontro per divulgare l'importanza di una progettazione sostenibile degli spazi urbani e domestici: “La decrescita felice degli insediamenti umani”. L'iniziativa è organizzata dall'Ordine degli architetti di Livorno in collaborazione con le associazione B.a.co.-Archivio Vittorio Giorgini con sede a Piombino ed EtiCologica con sede a Marsala (Trapani) in sinergia di rapporti culturali. Il convegno ha il patrocinio della Regione, Comune, fondazione Bio Archittetura, Ordine architetti e Parchi Val di Cornia.

progettazione sostenibile

NUOVI BANDI PER GESTIRE ATTIVITA’ NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA - 08 01 2014 (Comunicati Stampa)

Ancora opportunità per fare impresa nei Parchi della Val di Cornia, con due nuovi bandi per la gestione di strutture nel Parco archeominerario di San Silvestro e nel Parco costiero di Rimigliano.

Il primo bando, con scadenza 17 febbraio 2014, è relativo alla concessione di servizio di “attività di somministrazione alimenti e bevande nel Parco di San Silvestro”, nel comune di Campiglia M.ma. L’importo a base d’asta è di € 9.000,00  di corrispettivo annuale, oltre I.V.A. di legge, con termine contrattuale di 10 anni. L’esercizio rappresenta il punto ristoro del parco e deve dunque garantire periodi e orari di apertura al fine di offrire un adeguato servizio ai visitatori del sito.

Il secondo bando, con scadenza 21 febbraio 2014, è invece relativo alla concessione di servizio di “attività di somministrazione alimenti e bevande a carattere stagionale, nel Parco di Rimigliano – località Torraccia”, nel comune di San Vincenzo. L’importo a base d’asta è di € 45.000,00  di corrispettivo annuale, oltre I.V.A. di legge, con termine contrattuale di 10 anni.

I documenti per partecipare alla gara possono essere scaricati dal sito internet www.parchivaldicornia.it, nella sezione bandi.

A Piombino un nuovo allestimento per il Museo del Castello - 07 01 2014 (Eventi)

Dal restauro al museo. Il progetto del nuovo museo del Castello, impreziosito dalle maioliche medievali rinvenute sul tetto dell'abside di Sant’Antimo sopra i Canali e delle teste delle fonti di Marina, è diventato realtà con l'apertura il 13 luglio 2013 del museo completamente rinnovato.







Dopo la sua chiusura  per oltre 2 mesi che ha consentito la realizzazione di un nuovo allestimento, reso possibile grazie ad un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Livorno, ha riaperto le porte al pubblico ricco di novità, a partire dal nuovo nome scelto per focalizzare l’attenzione sulla sua nuova vocazione: Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali.

Con questo nuovo allestimento il Castello non è più semplicemente il museo di se stesso, ma racconta la storia della Piombino medievale, attraverso un nastro rosso su cui si distendono ricostruzioni, testi, reperti, dispositivi interattivi, immagini, video e suoni. Sono così comprensibili i risultati di scavo archeologico della volta dell’abside della chiesa di Sant’Antimo sopra i Canali che hanno messo in luce oltre seicento esemplari di ceramiche medievali; proprio dal ritrovamento di queste ceramiche, effettuato nel 2003 in concomitanza con i lavori di restauro della chiesa, il nuovo progetto di allestimento museale trae la sua origine.

Il progetto, curato da Giovanna Bianchi dell’università di Siena, dipartimento di archeologia e storia delle arti in collaborazione con i progettisti Giuseppe Bartolini  e Simonetta Fiamminghi,  si basa su una rilettura complessiva del precedente museo del castello e della città.

Al suo interno, articolato in tre livelli e in tre diversi percorsi espositivi, si snodano in un unico racconto il museo del castello al piano terra, la mostra permanente delle ceramiche di Sant’Antimo al primo piano, il museo della storia della città sulla formazione e sullo sviluppo di Piombino dall’epoca medievale fino all’età moderna al secondo piano.

La cronologia delle ceramiche esposte, compresa nella prima metà del XIII secolo,  la loro provenienza e tipologia (maioliche arcaiche di produzione pisana, ceramiche prodotte a Savona, ceramiche di importazione da varie parti del Mediterraneo) rendono questo uno dei ritrovamenti più importanti a livello nazionale nel campo dello studio della ceramica medievale. In occasione del restauro della chiesa furono inoltre rimossi dalla torre campanaria i bacini ceramici apposti come originaria decorazione architettonica, anch’essi testimonianza, nel XIII secolo, di una circolazione di prodotti ceramici relativa a più contesti del Mediterraneo.

I successivi studi di tali reperti e della stessa chiesa, confluiti nel 2007 in una pubblicazione a cura di Giovanna Bianchi e Graziella Berti, hanno evidenziato come le vicende della chiesa di S. Antimo sopra i Canali e delle sue ceramiche  fossero collegate alla storia di Piombino nella prima metà del 1200. Il cantiere della chiesa fu, infatti, una sorta di baricentro di riferimento rispetto ad una più ampia e coeva progettazione.

Negli anni passati anche un altro monumento importante della Piombino medievale, come la Fonte ai Canali, è stato sottoposto a restauro e, in tale occasione, per decisione della stessa Soprintendenza ai Beni Artistici, sono state rimosse le teste zoomorfe della fonte da cui scaturisce l’acqua. Tali teste, restaurate da Luca Giannitrapani su incarico della Soprintendenza stessa, trovano la loro giusta collocazione in questo nuovo percorso museale.

Per consentire una lettura unica di queste sezioni il progetto propone un sistema di allestimenti e di esposizione nuovo e adatto alla valorizzazione dei reperti e dei materiali, ricco anche di arredi tecnologici, schermi, punti informativi.

Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo - 19 12 2013 (Comunicati Stampa)

Durante le festività natalizie il Museo archeologico del Territorio di Populonia e il Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali saranno aperti dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio dalle 10 alle 17.

Festività natalizie nei Musei di Piombino - 18 12 2013 (Eventi)

Il Museo archeologico del Territorio di Populonia e il Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali saranno aperti eccezionalmente durante le festività natalizie dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio con orario 10-17.

Inoltre, il Museo del Castello ospiterà il 3 gennaio alle ore 15 una lettura animata per bambini dai 3 ai 6 anni, organizzata dalla Biblioteca Civica Falesiana nell’ambito del progetto Nati per Leggere (per prenotare  contattare la Biblioteca al tel. 0565 226110). L’ingresso all’iniziativa è gratuito e, per l’occasione, i genitori interessati anche alla visita del museo avranno diritto al biglietto ridotto di € 4,00.

[>>11-20]