milluminodimeno

 

La  società Parchi Val di Cornia e il comune di Piombino aderiscono insieme all’iniziativa M'Illumino di Meno 2017.

Il risparmio energetico è una missione troppo urgente e importante per un solo supereroe.
Ecco che in aiuto dei moderni  paladini del risparmio energetico arrivano anche i miti dell’antichità. In un percorso in cui i bambini delle scuole materne conosceranno miti e divinità “racchiuse” nel Museo archeologico di Piombino, scopriremo insieme l’enorme importanza che nell’antichità si dava alla risorse naturali. E’ infatti dal reperto simbolo di questo museo che ci siamo lasciati ispirare per la nostra iniziativa “M’Illumino di Meno 2017”. Si tratta dell’anfora argentea di Baratti, prezioso reperto di epoca romana rinvenuto in modo fortuito nelle reti di un pescatore negli anni ’60. L’anfora, unica nel suo genere per la preziosità e per le dimensioni, attraverso la sua decorazione del tutto particolare racconta di miti, di divinità, dei ritmi delle stagioni…
Ed è proprio da questi miti e dalle divinità che nell’antichità erano preposte a difendere le nostre fonti naturali di energia che partiremo per rispondere al vostro appello lanciato al mondo della scuola di giocare ad immaginare un nuovo supereroe del risparmio energetico. Chiameremo a raccolta i miti antichi per aiutare i supereroi moderni nella lotta contro lo spreco di energia!

L’appuntamento conclusivo si terrà proprio venerdì 24 febbraio quando i bambini presenteranno i loro lavori al Museo archeologico di Piombino. L’evento si concluderà con una speciale e suggestiva  visita al  buio nel museo… un modo inusuale di scoprire i reperti più significativi (Anfora di Baratti in primis!) con un percorso illuminato dalla luce delle torce.

L’iniziativa è realizzata da Parchi Val di Cornia SpA (che gestisce il museo) e  Comune di  Piombino, con la collaborazione del gruppo di lettori volontari di Nati per Leggere di Piombino e la partecipazione delle cooperative Arcobaleno e il Ventaglio  che gestiscono le scuole materne paritarie del comune.

Per tutto il mese di febbraio saranno visitabili il sabato e la domenica dalle 10 alle 17 il Museo archeologico di Piombino e il Parco archeominerario di San Silvestro, dove sarà possibile fare un viaggio nel cuore della terra grazie al tour delle miniere.

orari FEBBRAIO2017

Per maggiori informazioni sulle modalità di visita: tel. 0565 226445 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.parchivaldicornia.it .

Nel periodo compreso tra dicembre e gennaio, oltre alle visite e alle aperture straordinarie, i Parchi e Musei propongono un ricco calendario di eventi per grandi e piccini: passeggiate, trekking, laboratori e letture.

 

locandina Natale2016 OKbis

 

 


Sabato 3 dicembre – ore 16.00
Museo archeologico di Piombino
Concerto del “Vento dell’Altrove”
Ingresso € 4,00


Domenica 4 dicembre – ore 10.30
Parco archeologico di Baratti e Populonia
Laboratorio creativo: realizza le tue decorazioni natalizie
Dopo una passeggiata nel parco alla scoperta delle piante, laboratorio per realizzare decori con foglie e piante.


Domenica 11 dicembre – ore 10.30
Museo archeologico di Piombino
Laboratorio creativo: realizza le tue decorazioni natalizie
Si realizza una “mitologica” decorazione per l’albero di Natale.


Sabato 17 dicembre
Museo archeologico di Piombino
Restaurare il cielo
Proiezione del documentario sul restauro della Natività di Betlemme


Mercoledì 28 dicembre – ore 15.00
Museo archeologico del Territorio di Populonia
Tombola dei miti


Venerdì 30 dicembre dalle 13 alle 17
Parco archeominerario di San Silvestro
Laboratorio creativo: realizza il tuo portafortuna per l’anno nuovo
Realizza un portafortuna per l’anno nuovo.
Il laboratorio è incluso nel prezzo del biglietto del Parco; solo laboratorio € 3,00


Mercoledì 4 e Giovedì 5 gennaio  - ore 15.00
Museo archeologico di Piombino
Aspettando la Befana… racconti per bambini nelle sale del Museo
Ingresso bambini € 2,00 – adulto accompagnatore gratuito


Venerdì 6 gennaio – ore 10.30
Museo archeologico di Piombino
Arriva la Befana
Letture con “Nati per Leggere” organizzati dalla Biblioteca civica di Piombino in collaborazione con la Parchi Val di Cornia Spa.

 

Domenica 8 gennaio - ore 10.30
Parco archeominerario di San Silvestro
Storie proprio così
Letture per bambini organizzati in collaborazione con la Biblioteca dei ragazzi di Palazzo Pretorio


Domenica 8, 15, 22 e 29 gennaio – ore 16.00
Museo archeologico di Piombino
Domeniche in musica
Ingresso Museo e Concerto € 4,00
Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  tel. 0565 226445 – fax 0565 226521

Fai Marathon 2016

 

La febbre dei metalli – Storia di rocche e miniere nel Parco di San Silvestro

FAI Marathon


Domenica 16 ottobre il FAI organizzerà in tutta Italia la quinta edizione della “FAI Marathon”, manifestazione culturale che mette in luce la bellezza dimenticata di alcuni angoli delle nostre città; si tratta di una maratona sui generis, attraverso la quale si esortano i partecipanti a correre non con le gambe, ma con gli occhi. Attraverso questo evento il FAI invita gli Italiani a scoprire o riscoprire i paesaggi urbani ed extraurbani nei quali vivono tutti i giorni, ma di cui spesso ignorano le bellezze, il valore, la storia: dai palazzi ai negozi storici, dai teatri ai cortili, dalle chiese alle piazze, dalle scuole ai vicoli, dai ponti ai giardini, luoghi che spesso non abbiamo il tempo di apprezzare e “conservare”.


La delegazione FAI di Livorno ha organizzato per questa edizione un percorso extraurbano che si snoda tra natura e archeologia industriale, all'interno del Parco archeominerario di San Silvestro, a Campiglia Marittima, con la collaborazione della Società Parchi Val Di Cornia e con il patrocinio del comune di Campiglia Marittima.


Il percorso si articolerà in quattro tappe:
1-    IL MUSEO DEI MINERALI E LA MINIERA: il museo dei minerali offre varie informazioni sulla storia e la geologia del territorio; la miniera, lunga circa 400 metri, permetterà di osservare i minerali estraibili nella zona.
2-    IL MUSEO DELLE MACCHINE MINERARIE: racconta l'uso dei vari macchinari appartenenti alle ultime fasi di attività, rimasti laddove sono stati abbandonati l’ultimo giorno di apertura della miniera.
3-    IL FABBRO E LA FUCINA MEDIEVALE: nella bottega di un fabbro medievale allestita nell’area di Valle Lanzi, i visitatori scopriranno le diverse fasi della lavorazione dei minerali, osservando anche come si trasforma una barra di metallo in utensile e come si coniavano le monete in una zecca medievale.
4-    LA ROCCA DI SAN SILVESTRO: villaggio fortificato sorto intorno al X secolo grazie allo sfruttamento dei giacimenti minerari circostanti e situato sul crinale del Monte Rombolo.

Per lo spostamento tra la seconda e la terza tappa è possibile fare una passeggiata lungo il tratto di strada “Quota 212” (difficoltà semplice, lunghezza 2,5 km, tempo di percorrenza stimato 40 min/1 ora) oppure raggiungere l’area in auto dal Temperino seguendo la strada che porta all’ostello Palazzo Gowett (la lunghezza del tratto è di circa 3km).
Come nelle precedenti edizioni i visitatori saranno accompagnati durante la visita da Apprendisti Ciceroni che per l’edizione di quest’anno saranno gli studenti dell’istituto ITC Einaudi - Indirizzo Turistico di Piombino, i quali illustreranno la storia e le caratteristiche del bene.
La visita sarà aperta sia agli iscritti FAI che ai non iscritti e per chi lo desidera sarà possibile effettuare l'iscrizione al FAI con uno speciale sconto di dieci euro presso i tavoli presenti subito all’esterno dei luoghi aperti. La visita prevede un contributo libero, un modo per sostenere la nostra missione di tutela del patrimonio d’arte e natura italiano, per la quale ci impegniamo da oltre 40 anni.
L'evento avrà inizio alle ore 10.00 e l'ultimo ingresso è previsto tassativamente per le 16.30. Ciascun visitatore potrà scegliere di iniziare e terminare il proprio percorso da uno dei due punti principali di accesso alla FAI Marathon, l’area del Temperino o l’area di Valle Lanzi. Si consiglia di indossare scarpe comode e poiché la temperatura all’interno della miniera è di circa 14 gradi con elevata umidità, si consiglia abbigliamento consono.
Per maggiori informazioni e per l'itinerario della FAI Marathon: http://faimarathon.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per consultare l’intero calendario di eventi di ottobre nei Parchi e Musei della Val di Cornia: www.parchivaldicornia.it, tel. 0565 226445 – fax 0565 226521

Il 6 luglio 2016 il Parco di San Silvestro compirà venti anni di vita e in questa occasione vogliamo raggiungere chi ha vissuto qui un momento, un periodo, chi ha un ricordo anche piccolo, anche lontano nel tempo, anche prima del Parco.
Cerchiamo persone che raccontino, che abbiano foto, disegni, video, pensieri scritti o da scrivere che li leghino a questa terra.

mostra ventennale

AGOSTO

 giornate etruscheDa Martedì 23 a sabato 27 agosto, ore 21.15

GIORNATE ETRUSCHE

Le iniziative, ad ingresso gratuito e realizzate con il contributo del Consiglio regionale della Toscana, sono patrocinate dal Comune di Piombino e organizzate in collaborazione con Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Pisa e Livorno, B.A.Co Archivio Vittorio Giorgini, Periplo turismo e cultura snc, Museo etrusco di Populonia collezione Gasparri, Ass.ne Nuovo Teatro dell’Aglio.

Martedì 23 agosto, ore 21.15

Parco archeologico di Baratti e Populonia, Turuscia

“Legno e ferro per Scipione. Populonia e la guerra punica”

Conferenza a cura del dott. Andrea Camilli, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Pisa e Livorno.
Gli eccezionali risultati delle ultime ricerche d’archivio e i dati delle recenti scoperte archeologiche apportano nuove informazioni per ricostruire la storia e lo sviluppo di Populonia, l’unica città etrusca fondata sul mare, che qui verranno presentati in anteprima, con un focus speciale sul ferro di Populonia che armò la flotta di Scipione alla vigilia della seconda guerra punica.

Venerdì 26 agosto, dalle ore 17.00

Museo archeologico del Territorio di Populonia, centro storico di Piombino

“Gli Etruschi per gioco”

Una serata per grandi e piccini dedicata alla scoperta del mondo degli Etruschi con laboratori didattici e proiezioni video.
Dalle ore 17.00 alle 22.00, in una sala del museo sarà allestito uno spazio dedicato alle attività didattiche dove i partecipanti potranno realizzare oggetti seguendo le tecniche degli antichi Etruschi, per imparare sperimentando in prima persona.
Alle ore 21.30 proiezione di “Blu”, cortometraggio realizzato da Andrea Camerini in collaborazione con il Sistema dei Musei e Parchi della Provincia di Livorno nell’ambito del progetto di iniziativa regionale “Musei di qualità al servizio di visitatori e delle comunità locali”, che, con oltre 40mila disegni per 15 minuti di cartone animato, valorizza la storia, i paesaggi, i tesori del nostro territorio con il solo aiuto dei disegni, dei colori e della musica. Sarà presente l’autore.

Sabato 27 agosto, dalle ore 9.00

Parco archeologico di Baratti e Populonia

“Gli Etruschi di Populonia”

Una mattinata di trekking alla scoperta degli “Etruschi di Populonia”.
Un percorso dagli scorci suggestivi che partendo dalle necropoli del golfo di Baratti conduce fino all’Acropoli, il cuore dell’antica città di Populonia, per ammirare quello che gli archeologi hanno recentemente riportato alla luce.
Il ritrovo è previsto alle ore 9.00 al Parco archeologico di Baratti e Populonia (ingresso necropoli). Il percorso attraverserà il parco, passando dai nuovi scavi lungo la strada che conduce a Populonia e, dopo la visita all’acropoli, terminerà al Museo etrusco collezione Gasparri. I partecipanti all’iniziativa avranno la possibilità di visitare gratuitamente anche il Museo archeologico del Territorio di Populonia, a Piombino, entro il 4 settembre


Giovedì 25 agosto, ore 21.15

Parco archeologico di Baratti e Populonia, Turuscia

I GIOVEDì DI BACO

Cinema.
Meshes of afternoon, di Maya Deren (1943, 14 minuti)
Le chien andalou, di Salvador Dalì (1929, 16 minuti)
Entr’acte, di Renè Clair (1924, 22 minuti)
Presentazione di Francesca Lampredi


Sabato 27 agosto, ore 21.00

Parco archeologico di Baratti e Populonia

NOTTE ETRUSCA

Una speciale e suggestiva visita guidata sotto il cielo degli Etruschi


Sabato 27 agosto, ore 21.30

Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali

LE ERBE AROMATICHE

Visita guidata e laboratorio sulle erbe aromatiche
Compreso nel prezzo del biglietto del museo



SETTEMBRE

Giovedì 1 settembre, ore 21.15

Parco archeologico di Baratti e Populonia, Turuscia

I GIOVEDì DI BACO

Cinema. “Il ventre dell’architetto”, di Peter Greneway
Presentazione di Francesca Lampredi


Domenica 3 settembre – ore 8.30

Parco costiero di Rimigliano

“Walk & Food. Pasteggiando sul lago scomparso”

Passeggiata gastronomica.



Info e prenotazioni: tel. 0565 226445 – fax 0565 226521

Tutti i giorni di luglio e agosto

Parco archeologico di Baratti e Populonia

COSTRUISCI IL TUO RICORDO

L’archeologia prende forma nei laboratori sulle tecniche di lavorazione nell’antichità attivi presso il Centro di archeologia Sperimentale del Parco


notte etrusca

 

Ogni sabato di luglio e agosto ore 21.00

Parco archeologico di Baratti e Populonia

NOTTE ETRUSCA

Visita serale alla Necropoli di San Cerbone in costume etrusco e romano con possibilità di cena di ispirazione etrusca al ristorante del Parco.

 

 

 

 

   

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.