Parco archeominerario di San Silvestro
Via di San Vincenzo 34/b (Comune di Campiglia M.ma)

pdf icon SCARICA IL PDF

A piedi e su un trenino particolarmente amato dai più piccoli, il turista vivrà l’irripetibile esperienza di percorrere i luoghi di estrazione e lavorazione dei minerali. Cuore del parco è il villaggio medievale di Rocca San Silvestro.

Aree di visita:

  • Museo archeologico e mineralogico: collocato all’ingresso del parco, in un edificio minerario del XIX secolo, espone una collezione di minerali del Campigliese e i materiali provenienti dallo scavo archeologico di Rocca San Silvestro, arricchiti da un importante corredo didattico sulla storia del territorio e sulle tecniche delle attività estrattive e metallurgiche utilizzate nell’antichità.
  • Miniera del Temperino: un suggestivo percorso sotterraneo di 360 mt, attraverso una galleria di età moderna che in più punti intercetta le fasi di coltivazione più antiche e che consente di ripercorrere l’evoluzione delle tecniche di estrazione dall’epoca etrusca alla fase contemporanea.
  • Rocca San Silvestro: castello medievale, fondato nel X sec dai signori pisani della Gherardesca, per ospitare i lavoratori delle miniere. Lo scavo quasi totale del castello permette di avere una visione molto articolata delle attività economiche e della vita quotidiana nel medioevo.
  • Galleria Lanzi-Temperino: Galleria di ricerca mineraria aperta a fine ottocento e completata nella metà del secolo scorso come galleria di carreggio per collegare le Valli dei Lanzi e del Temperino. Dal 2006, attraverso questo percorso è possibile raggiungere, a bordo di un trenino minerario, dall’area del Temperino la valle dei Lanzi, dove si trova Rocca San Silvestro.
  • Musei di Pozzo Earle: dal 2006 sono stati aperti, nell’area di Pozzo Earle, le aree museali delle macchine minerarie e della storia sociale della miniera in cui è possibile osservare le differenti fasi del lavoro nella miniera e comprendere alcuni aspetti della vita e delle tensioni sociali dei minatori.

Abbigliamento consigliato
Si consiglia un abbigliamento da campagna con scarpe da trekking, copricapo nei mesi estivi ed una maglia per la visita delle miniere, al cui interno la temperatura è costantemente sui 13-14°C.

Visualizza gli orari di apertura

Tariffe:

tariffeSSpng

 

Servizi: Centro Visite, Bookshop, Parcheggio, Ristorante, Ostello, Centro Convegni Villa Lanzi, Visite guidate proposte da personale qualificato e multilingue, Laboratori didattici e archeologia sperimentale per le scuole su prenotazione.

Come si raggiunge il Parco
L’ingresso al Parco di San Silvestro si trova, ampiamente segnalato, sulla strada provinciale SP20 nel tratto che collega San Vincenzo (Li) al borgo di Campiglia Marittima (Li). Cartelli direzionali turistici marroni sono presenti all’uscita San Vincenzo sud della SS Aurelia1 bis, sulla statale Aurelia a sud di San Vincenzo, sulla strada che collega Venturina a Campiglia Marittima, e a Campiglia Marittima.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.