I PARCHI E MUSEI DELLA VAL DI CORNIA ADERISCONO ALL’INIZIATIVA LANCIATA DALL’ASSOCIAZIONE NAZIONE PICCOLI MUSEI

locandina

E’ iniziata la programmazione social proposta dai Parchi e Musei della Val di Cornia per l’iniziativa "Piccoli Musei Narranti", maratona di letture promossa dall'Associazione Nazionale Piccoli Musei, che prevede la realizzazione di video-letture di brani, opere letterarie, articoli di giornale e scritti dedicati o rappresentativi dell'identità del  luogo.
Il percorso scelto dalla società Parchi Val di Cornia è di rappresentare questa complessa realtà attraverso una selezione di articoli e pagine di libri con cui scrittori noti hanno raccontato i parchi e i musei. Le loro parole faranno da fil rouge per unire le varie realtà creando una storia che vada a svelare il fascino del passato e le storie che raccontano gli antichi reperti esposti in questi luoghi.
Al progetto nazionale hanno aderito circa 100 musei di 15 differenti regioni. Le attività verranno condivise e promosse dall’APM che, al termine, raccoglierà i lavori sul proprio canale Youtube, dando vita ad una biblioteca digitale dei Piccoli Musei che arriverà a contare almeno 350 opere audio e video, sempre fruibili, anche dopo la conclusione dell'iniziativa: una stupenda risorsa per tutti e, in particolare, per le attività educative.

Le video letture dei Parchi e Musei della Val di Cornia andranno online ogni giovedì sulla pagina facebook parchivaldicornia e sul canale youtube.

E' proprio il caso di ribadirlo: parchi e musei #chiusinonfermi

1) Giovedì 26 novembre 2020
Racconto inedito di Cinzia Murolo, dal titolo “Tutta colpa del virus”, legato al periodo che stiamo vivendo e che fa da premessa al progetto, racchiudendo in sé il motivo stesso per cui i musei si raccontano online, in attesa di poter di nuovo accogliere i propri visitatori.

 

 

2) Giovedì 3 dicembre 2020
Nel suggestivo paesaggio del Golfo di Baratti, Marta Coccoluto legge "Toscana. Colonne d'Ercole" articolo a firma di Stefano Massini pubblicato su Repubblica.

 

 

 

3) Giovedì 10 dicembre 2020
Questa settimana andiamo alla scoperta del Parco archeologico di Baratti e Populonia: nel suggestivo scenario offerto dalla Necropoli di San Cerbone, Marta Coccoluto legge alcune pagine del libro di Giorgio Caponetti "Venivano da lontano" edito da Marcos y Marcos. Entreremo insieme nel mondo degli Etruschi grazie alle indagini di Alvise Pavari Dal Canal, il simpatico professore di ippologia che, in questo secondo episodio della serie, accorre in aiuto di un collega etruscologo.

 

 

4) Giovedì 17 dicembre 2020

La lettura di questa settimana accompagna alla scoperta del Museo archeologico del Territorio di Populonia e del suo reperto simbolo: l'Anfora argentea di Baratti. Marta Coccoluto legge il brano «Il canto del cigno del paganesimo antico» tratto dal libro «Perdersi in Toscana» di Tomaso Montanari edito da Maschietto Editore.
"Perdersi in Toscana significa ritrovarsi. Ritrovare la misura della dignità, quella misura che lega «i nostri lutti, il nostro amore, il passato e l’avvenire, le nostre speranza, la nostra libertà: Toscana dolce patria nostra» (Piero Calamandrei). Ed è stato proprio il desiderio di ricucire questi legami sfaldati, persi, o dimenticati a dare vita a questo libro: nato dalla raccolta dei testi sparsi che, negli ultimi anni Tomaso Montanari ha dedicato, su vari giornali, alla sua città e alla sua regione. A dettare i testi di questo libro è stato dunque il ritmo degli incontri e delle occasioni, l’intrecciarsi dei pensieri e delle idee. E, tuttavia, rileggendoli e rivedendoli schematizzati nelle mappe della Toscana e di Firenze, appare evidente che si tratta di un itinerario: che, come tale, può essere letto, e usato".

 

5) Giovedì 24 dicembre 2020

Con la video-lettura di questa settimana, Debora Brocchini ci accompagnerà in un viaggio tra le pagine dei libri che ci porterà alla scoperta delle miniere del Parco archeominerario di San Silvestro attraverso gli scritti di Cristoffen Degler e Louis Simonin, a cui viene data voce dall’attore Daniele Gargano, che ci raccontano del passato minerario di questo territorio. I brani vengono introdotti attraverso la lettura di alcune pagine di “Le miniere di Rocca San Silvestro nella prima età moderna” di Roberto Farinelli, edito da Nuova Immagine e “Nel mondo sotterraneo. Viaggio in Maremma e all’Elba” di Louis Simonin edito da La Bancarella Editrice.

 

6) Giovedì 31 dicembre 2020

Questa settimana torniamo al Parco archeominerario di San Silvestro, ma per conoscere un periodo più recente della storia mineraria di Campiglia Marittima. Debora Brocchini legge per noi il brano "C'era sempre la miniera" tratto dalla guida del Parco "Bianca e sfolgorante appare la Rocca", scritta da Andrea Semplici La lettura sarà accompagnata da immagini di repertorio e alcune foto relative al periodo della chiusura realizzate da Eraldo Ridi

 

7) Giovedì 7 gennaio 2021

Il primo appuntamento del 2021 con i "Piccoli Musei Narranti" è dedicato al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali, nel cuore del centro storico di Piombino. Marta Coccoluto legge alcuni brani dedicati a questa mirabile struttura tratti da "Piombino. Guida alla città e al suo territorio", scritta da Andrea Semplici e edita da Casalta edizioni. Un viaggio alla scoperta di questo edificio monumentale e ricco di storia, che nelle sue forme e nelle sue collezioni racconta la storia della città medievale e dei suoi successivi sviluppi fino all'età contemporanea.

 

 

8) Giovedì 14 gennaio 2021

Con questa video-lettura, Marta Coccoluto ci accompagna alla scoperta del Museo artistico della Bambola - Collezione Maria Micaelli con il racconto «Il Palazzo delle Bambole» di Jacqueline Wilson, inserito nel volume «Pezzi da Museo» edito da Sellerio Editore Palermo.
Il brano scelto è ambientato a Parigi, al Musée de la Poupée. Pur essendo dedicato a una realtà geograficamente lontana da Suvereto, è capace di trasportarci nella stessa identica atmosfera che si respira nel nostro piccolo museo dedicato alla bambola.