Concerto in notturna ai piedi del castello illuminato con aperitivo – Giovedì 18 luglio ore 21.15

Giovedì 18 luglio alle ore 21.15 i Concerti della Pieve si trasferiscono al Parco archeominerario di San Silvestro, dove, nel suggestivo scenario della Rocca illuminata, avrà luogo “Songs & Chansons” con T42 (Tea for two).

concerti della pieve

Bianca Barsanti alla voce e  Nino Pellegrini al contrabbasso accompagneranno i presenti lungo un affascinante viaggio musicale fra Francia, Stati Uniti, Cuba e Italia, con le songs e chansons più famose. Il duo ha inciso il primo disco “T42” nel novembre 2018. Una voce eclettica quella di Bianca Barsanti che per formazione ed esperienza si esprime elasticamente nel repertorio medievale come in quello del canto barocco per giungere alla musica contemporanea e d’avanguardia. Nino Pellegrini è un esperto contrabbassista dall’amplissimo curriculum nel jazz dove ha suonato e suona con Enrico Rava, Paolo Fresu, Stefano Cantini, Stefano Bollani, Barbara Casini e numerosi altri, e vanta collaborazioni con Giorgio Albertazzi, Dario Ballantini, Stefano Agostini. Ha un’intensa attività didattica. I brani in programma sono tra i più noti e coinvolgenti dei vari repertori internazionali del XX secolo, testi e musiche conosciuti nelle loro versioni e lingue originali o reinterpretati e tradotti in mille modi. Si comincerà da Estate, di Bruno Martino, uno standard jazz italiano raffinatissimo del 1960 studiato dai più grandi musicisti jazz di tutto il mondo e si concluderà dopo un percorso che attraverserà Gershwin, Mancini, Chaplin, e tanti altri con La vie en rose di Louis Guglielmi.

L’ingresso alla Rocca con concerto, organizzato dalla Parchi Val di Cornia in collaborazione con il Comune di Campiglia Marittima e l’associazione Autorivari, è a pagamento e prevede anche la possibilità di prenotare un aperitivo con prodotti locali alla Rocca organizzato dall’azienda TuttiSanti.

Ingresso e concerto €. 10,00 intero e € 8,00 ridotto; aperitivo €. 6,00.

Info e prenotazioni dalle 10.00 alle 16.00 al numero 0565226445.

Per raggiungere la Rocca seguire le indicazioni per Ostello Palazzo Gowett; lasciando l’auto nel parcheggio dell’ostello, si raggiunge a piedi in pochi minuti la Rocca. Il personale della Parchi e le guide saranno a disposizione per l’accoglienza e l’assistenza a visitatori e spettatori.  


Il programma completo del concerto:

Estate Bruno Martino
Contigo en la distancia Cesar Portillo de la Luz
The man I love Gershwin
Edelweiss R. Rodgers
What a wonderful world Weiss e Thiele
Manha de carnaval Bonfà
Les feuilles mortes Kosma
Tea for two Youmans
Smile Chaplin
Over the rainbow Arlen
Dream a little dream of me Andre e Schwandt
Summertime Gershwin
Begin the beguine Porter
Youkali Weill
So in love Porter
My favorite things Rodgers
Blue moon Rodgers
Moon River Mancini
La vie en rose Louis Guglielmi

 

T42, CHI SONO:

Bianca Barsanti - Da bambina comincia lo studio del canto e del solfeggio con il M.° Stefano Visconti nella Corale Polifonica G. Monaco di Livorno. Dopo gli studi di chitarra classica con Roberto Sbolci, studia Canto Lirico con il M.° Graziano Polidori, all’Istituto Musicale P. Mascagni di Livorno; in seguito consegue la laurea (110 e lode) in Discipline Musicali e Canto al Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria nella classe del M.° Riccardo Ristori.
Si laurea cum laude in Lettere Moderne all’Università di Pisa con una tesi in Storia della Musica sul baritono livornese Enrico Delle Sedie. Si perfeziona in Canto Lirico con i soprani Alda Borelli Morgan,  Maria Billeri e Valeria Esposito con cui ha approfondito il repertorio di coloratura. Alla Scuola di Musica di Fiesole frequenta i corsi Opera Workshop di Claudio Desderi sulla trilogia Mozart – Da Ponte e su The Rake’s progress di Stravinsky. Esplora la vocalità nella musica contemporanea e d’avanguardia con Liliana Poli e con Lee Colbert  il Canto Moderno. Studia Canto Medievale con l’Ensemble La Reverdie, mentre con Rossana Bertini  studia Canto Barocco. Compie gli studi di recitazione con Marisa Fabbri (dizione e recitazione attoriale) per il Falstaff al Teatro delle Commedie di Livorno, mentre con Adriana Innocenti studia interpretazione del personaggio e gestione dello spazio scenico nel teatro brechtiano per L’ opera da tre soldi al Teatro Verdi di Pisa. Studia prassi, musica di insieme barocca e clavicembalo con il M.° Ottaviano Tenerani  presso l’Accademia Gherardeschi di Pistoia e studia composizione con il M.° Luca Stornello.

Nino Pellegrini
- Giovanni Pellegrini (detto Nino) ha studiato contrabbasso classico con Paolo Tommasi e Jazz con Paolino Dalla Porta, Furio Di Castri, Bruno Tommaso.
Nel 1994 e ’95 ha vinto due Borse di Studio alla Scuola “Siena Jazz”, per il Corso triennale di Alta Qualificazione Professionale per Musicisti di Jazz e Derivazioni Contemporanee conseguendo il relativo titolo Cee – Post Diploma di “Esecutore di Musica Jazz e Derivazioni Contemporanee” all’interno della quale ha fatto parte del Gruppo di Musica di Insieme di Enrico Rava e della Big Band di Giancarlo Gazzani. Ha suonato con l’Orchestra Nazionale Giovanile di Jazz diretta da Bruno Tommaso con la quale ha svolto tra l’altro un Tour con James Newton, Palle Daniellson, Peter Erskine, John Taylor. Ha partecipato a Seminari Internazionali organizzato dall’Associazione Siena Jazz con Marc Johnson, ottenendo una Borsa di Studio, ed ai Seminari Internazionali della IASJ (International Association Schools of Jazz) del 1997.
Ha suonato in numerosi Festivals e sale da concerto come: Clusone Jazz Festival, Festival Jazz di Palermo, Festival Jazz di Waren (Germania), Festival Jazz di Pavia, Grey Cat Festival di Follonica (Gr), Fiera Della Musica di Ferrara, Siena Jazz Festival, Firenze – Toscana Music Pool, Roccella Jonica, Anfiteatro Jazz di Lucca, Barga Jazz, Jazz In Forte (Forte Dei Marmi), Bologna Chet Baker Jazz Club, Parma Jazz Frontiere, Parigi Duc de Lombards, Terni in Jazz, Festival Jazz Cosenza, Montescudaio Jazz, Tokyo e Niigata (Giappone) per Istituto italiano di cultura in Giappone, Locarno jazz festival del Cinema, Atene Half Note Jazz Club, Monaco di Baviera (Germania), Parco della Musica di Roma, Teatro Goldoni di Livorno, Milestones Music Festival di Matera.
Ha suonato con: Enrico Rava, Stefano Battaglia, Paolo Fresu, Marco Tamburini, Klaus Lessmann, Tino Tracanna, Fabrizio Bosso, Pietro Tonolo, Mauro Grossi, Fulvio Sisti, Stefano Bollani, Barbara Casini, Gianni Coscia, Big Band Barga Jazz, Paul McCandless, Stefano Cantini, Andrea Tofanelli, James Newton, Dario Cecchini, Sergio Gistri, Roberto Taufic, Joey Garrison e Big Band di Follonica, Kal Dos Santos, Nico Gori, Michela Lombardi, Alfred Kramer, Luigi Tessarollo, Thomas Kirkpatrick, Rachel Gould, Claudio Chiara, Deborah Latz, Deborah Davis, Michael Baker, Fabio Zeppetella, Ludovico Fulci.
Ha collaborato con molti artisti nell’ambito della classica/contemporanea: Flavio Cucchi, Daniel Rivera, Giovani Bacchelli, Stefano Agostini, e con gli attori Maria Cassi e Leonardo Brizzi (Aringa & Verdurini), Beppe Rosso in numerosi Festival teatrali, Dario Ballantini (“Petrolini, Petrolini”), Giorgio Albertazzi, Arnoldo Foà, Ernesto De Pascale.
Svolge una intensa attività didattica: Dal 1996 insegna Contrabbasso Jazz alla Scuola di Musica Bonamici di Pisa.
Dal 1998 al Laboratorio Musicale di Rosignano (LI) insegna Teoria musicale, Armonia, Storia del Jazz, Basso e Contrabbasso Jazz, Musica di Insieme.
Dal 2007 alla Scuola comunale di musica di Donoratico (LI) insegna Basso e Contrabbasso Jazz, Musica di Insieme.
Nell’anno accademico 2012/2013 è stato docente al Laboratorio Jazz al Teatro Goldoni di Livorno.