In questo periodo sono in corso importanti lavori di restauro alla Rocca di San Silvestro e per questo non tutto il castello è visitabile; tuttavia l’area della Rocca è raggiungibile e offre molti spunti di visita, primo tra tutti la ricostruzione di una casa medievale realizzata con un importante progetto di Archeologia Sperimentale che ha ripercorso in maniera filologicamente corretta i cicli produttivi legati al mondo dell’edilizia nel Medioevo.

casa medievale

Il progetto di restauro

Dopo molti anni dallo scavo e dai primi lavori di consolidamento delle murature, si è presentata la necessità di intervenire con nuove azioni di restauro sulla Rocca di San Silvestro, sia per adeguare le condizioni di sicurezza dei visitatori e del personale addetto, sia per consolidare le strutture murarie del sito sottoposte ormai da anni ad un continuo processo di degrado causato dagli agenti meteorici e dalla continua frequentazione dell’area da parte dei visitatori.

Il progetto, attualmente in corso, prevede:

  • un fondamentale ed improrogabile intervento di regimazione delle acque meteoriche nell’intera area della rocca
  • interventi di consolidamento delle murature sulle strutture di fondazione, sul corpo stesso delle murature e sulle creste scoperte
  • interventi di restauro delle strutture edilizie del castello, della chiesa e delle strutture residenziali e produttive delle quali rimangono ampie tracce
  • interventi di ulteriore consolidamento dello sperone roccioso su cui la Rocca è costruita, con sigillatura delle fratture, messa in opera di nuove chiodature e di nuovi tratti di reti di contenimento.

L’intervento proposto, che ha consentito anche la realizzazione di un nuovo scavo archeologico nell'area, garantisce la conservazione di questo straordinario monumento medievale, consentendo di mantenere attiva la sua visitabilità e, con essa, quella del parco di San Silvestro che, insieme agli altri parchi della Val di Cornia, concorre alla diversificazione dell’economia, con particolare riferimento alla cultura e al turismo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.