PARCHI E MUSEI DA VIVERE… IN FAMIGLIA!

In Val di Cornia chiunque può trovare il suo “angolo di Paradiso”: chi cerca la spiaggia affollata, chi ama il relax, chi vuole godersi paesaggi incontaminati, ma anche la famiglia che cerca il mare “sicuro” per i propri bambini abbinato alla scoperta della storia in modo divertente nei Parchi e Musei della Val di Cornia.

parchi musei da vivere in famigliaLa novità del 2016 del sistema Parchi Val di Cornia è il percorso multisensoriale del Museo archeologico del Territorio di Populonia, “Il Museo in Tutti i Sensi”.
Tre nuove postazioni didattiche che permettono a tutti, anche ai portatori di disabilità, di comprendere e godere appieno di tre simboli della storia antica di Populonia: la tomba dei Carri (il monumento funerario meglio conservato nel Parco archeologico di Baratti e Populonia), il mosaico romano cosiddetto “dei Pesci” e l’Anfora argentea di Baratti che sono sicuramente fra i reperti più significativi del Museo. Ma la riproduzione in scala dei reperti, la sensorizzazione con output sonoro e i video rappresentano soprattutto un’esperienza tattile-visiva-uditiva stimolante che tutti possono fare, un modo nuovo, semplice ed accattivante per “far vivere la storia” anche ai più giovani e a un pubblico “non specializzato”.
Inoltre il Museo è stato selezionato da Unicef per la realizzazione di un Baby Pit Stop. Le mamme che allattano hanno così a disposizione un angolo a loro dedicato arredato con poltrona e fasciatoio.

Queste importanti novità per le famiglie con bambini che vogliono scoprire la storia di questo territorio vanno ad affiancarsi alle molte attrattive didattiche già presenti nel sistema di Parchi e Musei della Val di Cornia.

Un esempio: il Parco archeologico di Baratti e Populonia, che racconta la storia di Populonia, unica città etrusca sul mare. In particolare, nei fine settimana primaverili e tutti i giorni in estate, l’archeologia prende forma nel Centro di archeologia sperimentale “Davide Mancini” con laboratori didattici sulle tecniche antiche di lavorazione.

E che dire del fascino di un viaggio nel cuore della terra? Nel Parco archeominerario di San Silvestro, a Campiglia Marittima, a piedi e su un trenino particolarmente amato dai più piccoli, il turista vivrà l’irripetibile esperienza di percorrere i luoghi di estrazione e lavorazione dei minerali. Il percorso nella miniera (al cui interno la temperatura è di 13-14° C) e quello sul treno minerario rappresentano un modo divertente e diverso di vivere “la storia”.


Tante offerte e cose da scoprire quindi in Val di Cornia, per una vacanza… formato famiglia!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.